Il portale italiano sulla zanzariera

Come difendersi dalle zanzare: metodi e consigli

Come difendersi dalle zanzare: metodi e consigli

Gli amanti dei grandi caldi estivi concorderanno: se c’è una cosa che si desidera eliminare dalla faccia della Terra in estate sono proprio le zanzare.

Piccoli ma al tempo stesso fastidiosi insetti succhia sangue, le zanzare minacciano le belle serate estive in compagnia così come le tranquille notti di sonno interrotte dal loro fastidioso ronzare.

Proteggersi dalle zanzare negli ultimi anni è diventata una piccola missione personale per ognuno di noi in modo da allontanare questi insetti e stare alla larga dalle bolle pruriginose conseguenti alle loro punture.

Vediamo allora come difendersi dalle zanzare, i rimedi efficaci e migliori per allontanare questi insetti e gli espedienti per evitare che invadano le nostre case.

Che cosa odiano le zanzare?

L’utilizzo dei repellenti chimici contro le zanzare non è molto consigliato seppur sia una soluzione efficace. Gli insetticidi in ogni forma – spray, bombole fumiganti o polveri – possono diventare, a lungo andare, tossici per esseri umani e animali domestici e di certo dannosi per l’ambiente.

Esistono soluzioni alternative e più ecosostenibili per difendersi dalle zanzare, dalle piante aromatiche, ad alcuni odori sgraditi fino ad arrivare a veri e propri predatori in miniatura ghiotti di zanzare.

Vediamo insieme alcuni rimedi per proteggersi dalle zanzare in maniera efficace.

Cosa bisogna fare per proteggersi dalle zanzare?

In natura è possibile trovare numerose piante che emanano un odore sgradito alle zanzare tra cui la menta, il rosmarino, il basilico, la lavanda o la citronella.

Piantare queste piante in giardino oppure sul balcone aiuterà ad allontanare questi parassiti.

Bisogna fare attenzione al ristagno dell’acqua: le zanzare amano i luoghi molto umidi tra cui, ad esempio, l’acqua che stagna nei sottovasi delle piante.

In tal caso ci viene in aiuto il caffè: basterà inserire nei sottovasi i fondi del caffè oppure alcuni chicchi.

Un’altra possibile alternativa nella lotta contro le zanzare sono alcuni predatori naturali come i pipistrelli. Questi piccoli mammiferi sono ghiotti di zanzare e oggigiorno è possibile acquistare le bat box, delle scatole in legno da appendere all’esterno dell’abitazione che richiamano i pipistrelli fungendo da tana.

Cosa fare contro le zanzare in casa

Nonostante questi rimedi spesso le zanzare riescono ad entrare in casa attirate dall’ambiente più fresco e dalla possibilità di “cacciare” le loro prede con più facilità.

Per scongiurare le loro punture esistono dei rimedi molto efficaci e naturali che è possibile attuare.

In casa ancor più che all’esterno ricordiamo di evitare l’uso di sostanze chimiche perché l’aerazione potrebbe non essere sufficiente con il rischio di incorrere in piccole intossicazioni.

Difendersi dalle zanzare con gli oli essenziali

Come già anticipato, alcuni odori allontanano le zanzare perché sgraditi. Utilizzare degli oli essenziali alla menta, alla citronella o alla lavanda è un’ottima soluzione per non essere punti da questi parassiti.

Gli oli possono essere spalmati direttamente sulla pelle oppure utilizzati in appositi diffusori di aroma per ambienti che, oltre ad allontanare le zanzare, lasceranno un piacevole profumo in casa.

come difendersi dalle zanzare
Per proteggersi dalle zanzare installa zanzariere efficienti

Proteggersi dalle zanzare installando zanzariere efficienti

È inutile negarlo: il miglior modo per risolvere un problema è prevenirlo.

Se la tua casa è infestata dalle zanzare allora la soluzione migliore è evitare che queste si insinuino nell’ambiente attraverso delle zanzariere efficienti.

La zanzariera diventa il rimedio ideale per proteggersi non solo dalle zanzare ma anche da altri fastidiosi insetti o piccoli animali da giardino senza rinunciare a lasciare porte e finestre aperte.

In commercio è possibile trovare numerose tipologie di schermature anti insetto e se non sai quale scegliere puoi consultare questo articolo ricco di consigli su quale zanzariere scegliere.

Dalle classiche zanzariere a rullo fino alle zanzariere con montaggio facile (magnetiche) la scelta è davvero ricca di modelli di schermature dalle funzionalità differenti.

Tra i modelli di zanzariera più performanti incontriamo sicuramente la zanzariera a soffietto detta anche plissettata.

È proprio in Italia che nasce la prima zanzariera plissé: la SharkNet, l’originale plissettata che unisce estetica a funzionalità e durevolezza nel tempo.

La zanzariera plissettata offre davvero numerosi vantaggi a partire dall’ingombro davvero minimo che occupa, circa 2.2. cm – a volte anche meno.

La tecnologia “a treno” poi, permette di coprire zone pressoché illimitate e ogni zanzariera può essere progettata con apertura personalizzata adattandosi a porte o finestre.

Queste zanzariere sono sicure e durevoli nel tempo grazie a numerosi test in fase di progettazione e alla rete resistente a urti, intemperie e vento fino ai 38 km/h.

È possibile inoltre scegliere la tipologia di rete metallizzata che rende SharkNet idonea a richiedere numerosi sgravi fiscali come il bonus zanzariere 2022 che rendono l’installazione delle zanzariere meno impattante dal punto di vista economico.

Catalogo Prodotti

Le migliori zanzariere
per la casa

Zanzariere ad apertura centrale, verticale, a molla, a plissè... trova da qui la più adatta per casa tua.

GUIDA GRATUITA

Quali sono le 8 caratteristiche che una zanzariera dovrebbe sempre avere?

Ci sono almeno 8 aspetti oggettivi imprescindibili da valutare prima di acquistare una zanzariera. Li trovi tutti all’interno di questo ebook scaricabile gratuitamente.