Il portale italiano sulla zanzariera

Le nostre opinioni sulle zanzariere magnetiche

Le nostre opinioni sulle zanzariere magnetiche

La primavera è ormai giunta, il calore dei raggi del sole inizia ad essere piacevole e la voglia di aria fresca si fa sentire sempre di più. Quest’anno non farti cogliere impreparato, organizza in anticipo l’installazione delle zanzariere, così che tu ti possa godere appieno delle belle stagioni, senza doverti preoccupare di chiudere porte e finestre perché temi che possano entrare mosche, zanzare o altri animaletti che cercano rifugio.

La zanzariera è divenuta un dispositivo essenziale, le zanzare sono ormai ovunque e riescono a raggiungere persino le abitazioni situate ai piani alti: con le zanzariere magnetiche potrai risolvere il problema con una spesa decisamente contenuta e senza dover prevedere installazioni troppo invasiva.

Inoltre, la comodità offerta dalle zanzariere magnetiche è impagabile, non dovrai più correre dietro a chi lascia la zanzariera aperta, in quanto grazie alle calamite di cui sono dotate, si richiuderanno in maniera automatica ogni qualvolta qualcuno varcherà la soglia.

In questo articolo potrai trovare tutte le informazioni e le opinioni sulla zanzariera magnetica.

Cosa sono le zanzariere magnetiche?

Le zanzariere magnetiche non sono altro che normalissime zanzariere, aventi però una specifica caratteristica rispetto a quelle classiche, ovvero quella di essere dotate di magneti che consentono, dopo ogni apertura, la chiusura automatica della stessa.

Questi tipi di zanzariere, proprio per la presenza di una chiusura automatica, risultano ampiamente utilizzate, anche perché sono fra quelle più accessibili economicamente, oltre che pratiche e durevoli nel tempo.

La chiusura magnetica prevede, infatti, che dopo il passaggio la zanzariera non venga richiusa manualmente, ma automaticamente grazie all’attrazione che viene a crearsi dai poli opposti dei magneti installati sulla stessa.

Quindi la migliore zanzariera magnetica sarà quella che riuscirà a chiudersi alla perfezione senza l’intervento da parte di chi passa da quell’uscita, in tal modo non si rischierà più di dimenticarsi di richiudere la zanzariera ogni volta che passiamo di lì.

Come prendere le misure per una zanzariera magnetica?

Le zanzariere magnetiche possono essere acquistate sia preconfezionate, quindi di misura standard, su negozi online o presso quelli aventi sede fisica, come i supermercati, le ferramenta e i negozi di casalinghi in generale.

Mentre, se intendi acquistare tali prodotti da rivenditori specializzati, questi, oltre a fornirti zanzariere magnetiche delle dimensioni ideali per lo spazio in cui vorresti installarle, saranno in grado di offrirti anche le loro opinioni sui differenti modelli di zanzariere magnetiche da loro commercializzate.

Ad ogni modo, le misure per l’installazione di una zanzariera devono essere prese tenendo in considerazione il vano della finestra o della porta su cui andrà installata.

Ad esempio, se vuoi ricoprire lo spazio della porta, dovrai misurare l’altezza e la larghezza del battente, mentre di solito per quanto riguarda lo spessore del battente dell’infisso, sono necessari almeno 2 centimetri di profondità.

Sappi che installare le zanzariere magnetiche è davvero semplice, quindi, non preoccuparti, vedrai che le misure che andrai a prendere corrisponderanno quasi certamente ai modelli standard maggiormente venduti.

Eventualmente, l’unica accortezza che dovrai adoperare sarà quella di verificare il colore della rete, in quanto potrebbe capitare che l’immagine rappresentativa del prodotto sulla confezione non si riferisca a quanto effettivamente contenuto al suo interno.

Quindi, onde evitare di dover ritornare presso il negozio per richiedere la sostituzione del prodotto, prima di acquistare ti consigliamo di verificare preventivamente la colorazione di quella zanzariera magnetica.

Come si attaccano le zanzariere magnetiche?

Il montaggio della zanzariera magnetica è davvero semplice. Ti sarà certamente capitato di dover utilizzare del nastro adesivo, ecco il principio di base per l’installazione di una zanzariera magnetica è proprio quello.

Se preferisci vedere con i tuoi occhi come dovrebbe essere montata una zanzariera magnetica ti consigliamo di ricercare un tutorial su YouTube, anche se noi cercheremo, ora, di fornirti una piccola guida su come procedere all’installazione di questo prodotto.

Verifica prima di tutto il contenuto della confezione: solitamente, oltre alla zanzariera vengono forniti sia il velcro adesivo, sia la spatolina necessaria per stenderlo in maniera uniforme (evita la formazione delle bolle e consente un’adesione pressoché totale dell’adesivo alla superficie).

Dopo esserti assicurato di avere tutto l’occorrente (zanzariera, velcro e spatolina), inizia ad attaccare il velcro all’infisso della finestra o porta che vuoi coprire. Considera che l’installazione di una zanzariera magnetica è piuttosto simile a quella di una classica tenda. Quindi:

  1. Posiziona il velcro sulla parte alta dell’infisso, quella in corrispondenza della tua testa.
  2. Premi lungo tutta la sua superficie con la spatolina, assicurandoti la corretta adesione del velcro su tutta la superficie. Alcuni modelli di zanzariere magnetiche prevedono l’installazione solo nella parte alta, mentre altri richiedono la stesura del velcro adesivo anche sulle parti laterali, quindi a destra e a sinistra dell’infisso. Considera che l’apertura della zanzariera, quindi i lembi dotati di magneti devono “cadere” in corrispondenza della parte centrale della porta, così da consentirne il passaggio.
  3. Dopo aver applicato il velcro sull’infisso, quindi, verifica come andrà collocata la zanzariera, simulando la posizione in cui andrai ad installarla.
  4. Successivamente dovrai applicare le strisce adesive velcrate sui lati esterni della rete: la prima a 10 centimetri dall’alto e le successive equidistanti tra loro.
  5. Dopo aver applicato il velcro sull’infisso e sulla rete, procedi con l’applicazione della rete ai lati del vano porta o finestra che sia.

Eseguiti questi semplici passi, la zanzariera risulterà pronta all’uso.

Per far sì che la zanzariera rimanga ben salda all’infisso, ti consigliamo, prima di procedere alla installazione, di pulire il telaio con un panno imbevuto di alcool, cosicché non rimanga alcun residuo sulla superficie che impedica la corretta adesione del velcro.

Come lavare la zanzariera magnetiche?

Come tutti i prodotti, anche le zanzariere magnetiche necessitano di manutenzione, quindi nel caso in cui ti accorgessi della presenza sulle reti di polvere, polline o residui varie che ostruiscono il passaggio dell’aria, dovrai procedere al loro lavaggio.

Per la pulizia delle zanzariere, nel caso in cui volessi farlo in autonomia, l’unica avvertenza che ti segnaliamo è quella di prestare attenzione alla pressione che imprimi quando pulisci la rete.

La rete, infatti, può essere lavata utilizzano un semplice panno, come quelli che usi per la cucina, inumidito con acqua e detersivo. In caso di polvere persistente, prima del panno potresti utilizzare l’aspirapolvere, con un accessorio dotato di spazzola morbida, così da rimuovere lo sporco maggiore e facilitare la pulizia con il panno.

Se lo sporco dovesse risultare particolarmente difficile da trattare puoi spruzzare sulla rete uno sgrassatore, lasciarlo agire per qualche minuto e poi procedere con il risciacquo, passando più volte un panno inumidito, così da rimuovere gli eventuali residui.

Migliore zanzariere magnetica? Prova le SharkNet!

La zanzariera magnetica migliore che puoi reperire sul mercato è quella caratterizzata da una certa qualità, robustezza e facilità di montaggio.

Non possiamo non segnalarti le zanzariere plissettate magnetiche di SharkNet, indicate per qualsiasi tipo di apertura, quali porte, finestre e portefinestre. Queste zanzariere possono essere utilizzate per chiudere i balconi ed realizzabili anche su misura.

SharkNet è un’azienda italiana che si è conquistata un posto sul mercato grazie al suo brevetto, quello che va ad indentificare il loro cavallo di battaglia, ovvero la zanzariera plissettata.

Ma non è tutto. Le zanzariere SharkNet possono essere installate anche in aperture in cui risulta il fuori squadro, questo perché la sua progettazione è ideata per compensare pareti irregolari fino a 2 centimetri per lato.

Ricapitolando, la zanzariera migliore presente sul mercato è quella realizzata da SharkNet, installabili in soli sei minuti e non limitate nelle dimensioni, le cui reti possono essere posizionate persino in aperture di ampie dimensioni, occupando, in spessore, solamente 22 millimetri.

zanzariere plissè prezzi

Infine, devi sapere che SharkNet produce anche zanzariere a schermatura solare secondo le normative europee, i cui costi possono essere portati in dichiarazione dei redditi.

La detrazione fiscale spettante alle zanzariere a schermatura solare è quella afferente al 50%, cosiddetto Ecobonus, consente ai contribuenti di esporre in dichiarazione dei redditi l’importo complessivo della spesa sostenuta per l’installazione di queste tipologie di zanzariere, in tal modo, l’importo complessivo che andrai a versare all’installatore ti verrà restituito (nella percentuale del 50%) in pochissime rate annuali.

Per accedere a tale incentivo devi rivolgerti a rivenditori autorizzati, come appunto SharkNet, società autorizzata al rilascio di specifica documentazione attestante la destinazione d’uso delle zanzariere.

Catalogo Prodotti

Le migliori zanzariere
per la casa

Zanzariere ad apertura centrale, verticale, a molla, a plissè... trova da qui la più adatta per casa tua.

GUIDA GRATUITA

Quali sono le 8 caratteristiche che una zanzariera dovrebbe sempre avere?

Ci sono almeno 8 aspetti oggettivi imprescindibili da valutare prima di acquistare una zanzariera. Li trovi tutti all’interno di questo ebook scaricabile gratuitamente.